Enzo investito ed ucciso a 16 anni. Rilasciato il 21enne alla guida dell’auto

Denunciato a piede libero e vettura sequestrata

Aversa – Il conducente che ha investito ed ucciso Vincenzo di Martino, 16enne di Casaluce, è un 21enne di Secondigliano, commerciante di professione.

L’automobilista si è dato alla fuga senza prestare soccorso lasciando a terra due giovani, uno dei quali è deceduto poco dopo l’impatto.

Il giorno seguente si è costituito al commissariato di Aversa, accompagnato dal padre e dal suo avvocato.

Nel giro di pochissime ore è stato rilasciato. Non ha voluto parlare dell’incidente, molto probabilmente su consiglio dell’avvocato, ed è stato trattenuto con l’accusa di omicidio stradale in attesa delle decisioni del pm della Procura della Repubblica di Napoli Nord.

Questa mattina è stata decisa la semplice misura della denuncia per omicidio stradale, a piede libero.

Disposto il sequestro della Peugeot, su cui sono stati trovati i segni dell’impatto frontale.