Aversa. Mezzo della raccolta rifiuti distrutto dalle fiamme

Si sarebbe trattato di un corto circuito

AVERSA – Momenti di tensione questa mattina ad Aversa in via Michelangelo, nei pressi dell’aulario dell’università.

Una motospazzatrice della ditta Senesi, incaricata del servizio di raccolta rifiuti e pulizia della città, ha letteralmente preso fuoco.

Molto probabilmente un corto circuito ha generato il rogo. Sul posto, insieme agli agenti della Polizia municipale, sono intervenuti gli uomini dei vigili del fuoco del distaccamento di Aversa.

Fortunatamente non si registrano feriti o persone intossicate dal fumo. L’emergenze è rapidamente rientrata grazie all’intervento dei vigili del fuoco.