Aversa. De Cristofaro silurato. Si dimettono 13 consiglieri

Si voterà il 26 maggio in contemporanea con le elezioni europee

AVERSA – Tra malumori e problematiche interne ben 13 consiglieri comunali hanno rassegnato le dimissioni.

Si tratta di 4 consiglieri dissidenti, cioè Palmieri, Galluccio, Innocenti e Tozzi, e 9 consiglieri di minoranza, i quali durante la serata di ieri, presso studio del notaio De Rosa hanno sottoscritto le loro dimissioni.

Così si pone fine ad una delle amministrazioni comunali di Aversa, guidata dal sindaco Enrico De Cristofaro, tra le più tormentate e problematiche, sconvolta anche da inchieste giudiziarie.

“Ottima” la scelta dei tempi. Infatti il 24 febbraio è il termine ultimo affinché un eventuale scioglimento possa determinare le elezioni già nella prossima primavera, quindi ad Aversa si voterà il 26 maggio in contemporanea con le elezioni europee.