Aversa. Case comunali con affitto mai riscosso. 13,3 Milioni BUTTATI

Indagine della Magistratura sulla gestione delle case popolari

Aversa – L’ammontare preciso dei relativi canoni di locazione e/o indennità di occupazione dei 136 alloggi comunali di Via San Lorenzo ad Aversa è di 16 milioni di euro.

Purtroppo, però, ben 13,3 milioni non possono essere più riscossi in quanto andanti in prescrizione.

Dell’importo totale, ad oggi, è possibile riscuotere solo 2,7 milioni di euro, relativi al periodo 2009/2013.

La Magistratura Contabile ha deciso di vederci chiaro, convocando due Sindaci pro temporedue assessori al patrimonio pro tempore e di tre dirigenti al patrimonio attuali e pro tempore.

Sono ritenuti responsabili di aver arrecato un nocumento pubblico di ingenti dimensioni alla propria amministrazione di appartenenza.

L’inchiesta, condotta dai militari della Compagnia di Aversa, ha fatto emergere come l’Ente locale normanno, nonostante la piena conoscenza delle criticità e delle morosità inerenti agli immobili in San Lorenzo, non sia mai intervenuto.