Aversa. Arrestato ladro acrobata. Si era arrampicato fino al 1 piano

Il giovane bosniaco veniva tratto in arresto e nel corso della mattinata odierna è stato avviato al giudizio per direttissima disposto dal P.M di turno presso la Procura della Repubblica di Napoli Nord

Immagine di repertorio

Aversa – Verso le ore 18,30 di ieri 10 gennaio, gli agenti della Squadra Volante del Commissariato di P.S. di Aversa diretto dal   I° Dirigente dott. Vincenzo Gallozzi, su richiesta di alcuni condomini  di questa Via Domenico Coppola nr. 5  allarmati da strani movimenti all’interno dello stabile, sono giunti tempestivamente sul posto traendo in arresto ZORAN Radosevic.

Il 19 enne  di nazionalità bosniaca,  dopo essersi arrampicato fino a giungere al primo piano ed aver forzato le tapparelle  di un appartamento riuscendovi ad entrare  in assenza dei proprietari.

Leggi:  Spericolato inseguimento sul litorale. Arrestati due giovani armati di coltello

Il malintenzionato  non riusciva a portare al termine il colpo grazie alle grida lanciate dai vicini che ne notavano la situazione inconsueta  e non esitavano a chiamare il 113.

Allertata la sala operativa, veniva inviata prontamente la Volante che grazie all’approfondita conoscenza del territorio permetteva agli agenti di intervenire prontamente evitando che il ladro sfuggisse al contenimento dei condomini intervenuti.

Il 19enne bosniaco, veniva trovato in possesso di un grosso giravite utilizzato per lo scasso. Nel corso della perquisizione personale è stato  sequestrato anche un telefono cellulare.

Leggi:  Va dalla ex compagna e la minaccia con una pistola. Un arresto nell'Agro Aversano

Il proprietario dell’appartamento nella pregressa serata, dopo aver constatato che nulla era stato asportato  si è portato presso gli uffici di questo Commissariato dove ha sporto denuncia.

Il giovane bosniaco veniva tratto in arresto e nel corso della mattinata odierna è stato avviato al giudizio per direttissima disposto dal P.M di turno presso la Procura della Repubblica di Napoli Nord .