AVERSA. Arrestata banda di spacciatori. Nomi e volti. Sono di Aversa e Teverola

AVERSA – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa (CE) in quel centro, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti di Grassia Domenico, cl. 1992 e Giocondi Stefano, cl. 1991, entrambi residenti ad Aversa, nonché di Pipola Raffaele, cl. 1992, residente a Teverola (CE).

I tre sono stati sorpresi dai militari dell’Arma in piazza Principe Amedeo mentre stavano cedendo, in cambio di 5 euro, una dose di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, del peso di gr. 5 ad un giovane, che si subito allontanato prima dell’intervento dei carabinieri.

La successiva perquisizione personale degli arrestati ha consentito di rinvenire e sequestrare complessivamente gr. 35 di “hashish”, suddivisi in 16 dosi, e la somma in contanti di euro 135,00 in banconote piccolo taglio e monete, quale provento dell’attività di spaccio.

I giovani sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione rito direttissimo.