Aversa: armi e munizioni illegali. Denunciato 80enne dalla Polizia

Per l’uomo è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Napoli Nord

Immagine di repertorio

La Polizia di Stato di Caserta ha deferito alla competente Autorità Giudiziaria l’aversano C.F di anni 80 ritenuto responsabile di omessa custodia di armi e detenzione illegale di munizioni

Nell’ambito dei servizi  finalizzati al controllo del rispetto  delle norme  in materia di armi, gli Operatori della Squadra Amministrativa del Commissariato di Aversa, nel procedere ai prescritti controlli  del certificato medico obbligatorio per chi detiene un’arma, invitavano l’anziano ad esibire il predetto certificato ed a dare contezza del luogo ove l’arma, una pistola Revolver 357 e 10 proiettili acquistata nel 1978, fosse custodita, ma il C.F.  riferiva di non aver più ricordo di dove fosse conservata da quando aveva cambiato abitazione.

Pertanto, nei confronti dell’uomo è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Napoli Nord per omessa custodia delle armi.