Aversa. 12enne colpito da proiettile, i Carabinieri verificano il racconto

Alcune settimane fa all’esterno di un bar in via Salvo d’Acquisto si verificò un’altra sparatoria a seguito di una rissa tra gruppi di giovanissimi

Immagine di repertorio

Aversa – Il racconto fornito dalla madre e dal 12enne, colpito ad un piede da un proiettile, è al vaglio dei Carabinieri del comando di Aversa.

Infatti la versione fornita presenterebbe delle lacune, forse causate dallo shock. Hanno raccontato di essere scappati da due banditi che avrebbero cercato di rapinarli.

Durante la fuga uno dei due presunti rapinatori ha sparato un colpo ferendo il giovane ad un piede.

Subito dopo si sono recati al pronto soccorso dell’ospedale di Aversa. Sempre nella serata di ieri, però, si è verificata anche una rissa all’esterno di un noto bar lungo Viale Europa, al confine tra Aversa e Casaluce.

Non è assolutamente detto che i due fatti siano collegati, ma al momento i carabinieri non escludono nessuna ipotesi.

Alcune settimane fa all’esterno di un bar in via Salvo d’Acquisto si verificò un’altra sparatoria a seguito di una rissa tra gruppi di giovanissimi, tra cui dei minori, e fu sparato un colpo che ferì un ventenne ad una gamba.