Lo uccide credendolo l’amante della compagna. Accoltella anche lei e si lancia dal balcone

Raptus di follia. Un morto e due feriti

AVELLINO – Dramma nella città di Avellino in un’abitazione di via Fosso Santa Lucia alle spalle del Mercatone.

Dalle prime informazioni un uomo ha accoltellato la compagna dopo aver colpito a morte un’altra persona che credeva fosse l’amante della donna.

L’uomo ha poi tentato di far saltare in aria l’appartamento con il gas, ma all’arrivo degli agenti di polizia si è lanciato dal balcone.

La donna sarebbe stata colpita alla gola da una coltellata e poi si è finta morta per sfuggire alla furia omicida.

Sia la donna che l’uomo sono ricoverati in gravissime condizioni. Alla base della furia omicida dell’uomo ci sarebbero motivi passionali.