Autovelox sull’Asse Mediano. Anche i politici si indignano “va rimosso”

AVERSA – L’autovelox sull’Asse Mediano all’altezza dell’uscita Aversa Nord in direzione Sud, sta suscitando molte polemiche non solo tra gli automobilisti, ma anche nella classe politica aversana.

Lo stesso capogruppo del Partito democratico in consiglio comunale ad Aversa nonché candidato alle elezioni provinciali del prossimo 12 ottobre nella lista del Partito democratico Marco Villano afferma:

“Il nuovo consiglio provinciale dovrà necessariamente occuparsi di un autovelox installato sull’Asse Mediato a ridosso dello svincolo Aversa Nord. Bisognerà avviare tutte le verifiche per capire se la normativa è rispettata” – continuando – “Un impianto di questo tipo deve essere a garanzia della sicurezza stradale e non può rappresentare un pericolo per gli automobilisti. Io credo che vada migliorata la segnaletica perché così come è posto, nonché per come è segnalato, espone gli automobilisti a brusche frenate che rischiano di causare incidenti”.

“Già nelle scorse settimane il gruppo consiliare del Pd aveva sollecitato un intervento dell’attuale amministrazione provinciale. Nelle prossime settimane proseguirò, se eletto, la battaglia dall’interno”.

Anche i consiglieri di maggioranza sono dello stesso avviso “Abbiamo chiesto – afferma Michele Galluccio primo firmatario della mozione – di demandare il sindaco e la giunta a fare un immediato incontro con i vertici provinciali in particolare con il Presidente della Provincia che sarà eletto il prossimo 12 ottobre ed i futuri consiglieri per proporre che l’autovelox in questione sia rimosso o, in subordine, sia spostato arretrandolo di qualche Km sul rettilineo dotandolo di una migliore segnalazione, anche luminosa, e ad una maggiore distanza e un aumento della velocità nei limiti di legge prevista per il tipo di strada in oggetto”.