Autovelox Marcianise. Annullata multa, ecco le motivazioni

Ne dà notizia l’associazione Asso-consum, la quale sottolinea le, importanti, motivazioni per le quali è stato accolto il ricorso

Marcianise – Un giudice di pace nei giorni scorsi ha annullato la multa a carico di un automobilista, fatta dal tutor posto lungo la Provinciale 335 nel comune di Marcianise.

Ne dà notizia l’associazione Asso-consum, la quale sottolinea le, importanti, motivazioni per le quali è stato accolto il ricorso:

“Come ha correttamente osservato il Giudice di Pace di Santa Maria Capua Vetere, Rodosindo Martone, che ha accolto le eccezioni proposte dai legali Asso-Consum, il Comune non ha adeguato la cartellonistica stradale al fine di informare il guidatore.

Inoltre i cartelloni, già insufficienti, indicano solo un generico rilevamento elettronico della velocità, senza specificare che l’apparecchiatura istallata rileva invece la velocità media del veicolo su tutto il tratto compreso tra le due telecamere. Ancor più rilevante è l’altra eccezione accolta, relativa al limite di 60 km/h. Tale limite è assolutamente troppo basso per una strada come quella in questione, classificata come strada extraurbana principale, dove il limite è di 110km/h.”.