Immagine di repertorio

Il 4 gennaio scorso gli agenti della Sottosezione autostradale di Napoli nord, dipendente dalla Sezione Polizia Stradale di Napoli, nel corso di servizi istituzionali predisposti all’interno dell’area di servizio “San Nicola nord” dell’autostrada A1, hanno proceduto al controllo di un’auto con a bordo due persone.

I poliziotti hanno rinvenuto, all’interno del veicolo, due scatole contenenti due jammer nuovi e perfettamente funzionanti nonché, occultati in uno zaino, numerosissimi attrezzi atto allo scasso e attrezzature utilizzate per i furti di autovetture di alta gamma.

I fermati sono V.A., un 50enne di Ardea, e I.U., un 38enne di Cisterna di Latina, entrambi con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e la persona.

Sono stati denunciati per installazione di apparecchiature atte ad intercettare od impedire comunicazioni o conversazioni telegrafiche o telefoniche.