Attentato a Barcellona. Coppia di Aversa scampata alla strage. Il racconto

AVERSA – Una coppia di aversani giovanissima è scampata per miracolo all’attentato di Barcellona di due giorni fa.

E’ la stessa protagonista della vicenda, Ilenia Rossi insieme con il fidanzato Emanuele Guerra, a raccontare quanto accaduto. Come riporta il sito Internapoli ecco il racconto della coppia:

Questo il racconto di Ilenia: “Eravamo io e il mio ragazzo in vacanza a Barcellona già da diversi giorni siamo di Aversa provincia di Caserta.. al ritorno da barceloneta beach stavamo per rientrare in hotel quando il mio ragazzo decide di andare a piedi per le ramblas e io stanca morto gli dico prendiamo la metro, prendiamo la metro a metà della ramblas scendiamo dove alloggiavamo e ad un certo punto vendiamo autoambulanze e guardia polizia correre verso la ramblas iniziamo a correre per vedere cosa era successo noi pensavamo in un incidente quando all improvviso ci troviamo quasi sulla rambla… migliaia di persone correre verso noi e gridare UN ATTENTATO SCAPPATE iniziamo a correre è una ragazza di un negozio ci tira verso di lei e ci chiude nel negozio per una mezz’ora… volevamo capire cosa era successo ma nessuno spiegava solo panico e pianti… alla fine dopo una mezz’ora tre quarti d’ora la ragazza di questo negozio ci apre e corriamo verso l’hotel è stata un esperienza da brividi siamo sconvolti e abbiamo paura, e pensare che potevamo esserci anche noi li… siamo vivi per miracolo…. “.

Fortunatamente non sono rimasti feriti ed hanno fatto ritorno a casa.