Imprenditore Casertano assolto dopo 8 anni, per un furto da 8 milioni di euro

Giunge la decisione del giudice

MARCIANISE / MADDALONI – Era finito in carcere per il reato di ricettazione. Si tratta dell’imprenditore casertano, Pasquale Amoroso.

L’uomo, titolare di un’azienda di trasporti con sede all’Interporto di Maddaloni-Marcianise era stato arrestato in quanto in una sua proprietà vennero trovati oltre 10mila pannelli solari per un valore di circa otto milioni di euro.

Così, nel febbraio 2011, scattò l’arresto da parte degli agenti della polizia di Stato, in quanto, i pannelli trovati nel suo capannone, erano risultati rubati in Puglia, a Galatina nel Leccese.

Dopo 8 anni finisce l’incubo. Infatti il giudice lo ha assolto, in quanto l’avvocato difensore è riuscito a dimostrare la sua estraneità ai fatti presentando il contratto che aveva ad oggetto lo stoccaggio dei pannelli solari, oltre ai documenti di trasporto.