Filmino ironico in caserma. Assolti 11 carabinieri, anche il comandante anticamorra

Dopo aver guidato la compagnia di Casal di Principe, Paolo Ferrari finì nei guai a Comacchio per una serata goliardica

CASAL DI PRINCIPE – Si è chiusa definitivamente la vicenda del “filmino di Carnevale” che portò a processo 11 carabinieri della compagnia di Comacchio, tra i quali l’ex comandante della compagnia di Casal Di Principe Paolo Ferrari.

Sono stati tutti accusati di diffamazione nei confronti del loro ex comandante, in quanto realizzarono nel 2011 un video ironico nei confronti dell’ex comandante della compagnia.

Tutti assolti in quanto si è trattato di un semplice “episodio goliardico, avvenuto per rafforzare lo spirito di cameratismo tra i militari”.

A determinare l’assoluzione, anche il fatto che gli imputati non hanno mai fatto circolare il suo contenuto e anzi chi lo visionò durante la serata in compagnia invitò a distruggere il dvd.

Per l’avvocato Spina la sentenza della Cassazione restituisce la dignità al proprio assistito, descritto come “un militare che ha avuto una carriera importante con incarichi molto impegnativi e ad alto rischio, come il comando della compagnia di Casal di Principe”.