Dopo 10 anni assolto il maresciallo Bolognesi accusato di aver preso soldi dal clan

Nessuna prova certa contro l'imputato

Foto corrierece

CASTEL VOLTURNO – Dopo circa dieci anni viene assolto definitivamente il maresciallo dei carabinieri Alfonso Bolognesi, ex Comandante della Stazione dei Carabinieri di Pinetamare in Castel Volturno.

La prima sezione penale del Tribunale sammaritano presieduta dal dott. Giovanni Caparco, Giudice a latere dott. ssa Elvira Graziano e Francesca Auriemma emana la sentenza definitiva.

Accolte in pieno le ragioni del suo difensore l’avv. Raffaele Gaetano Crisileo che ha sostenuto la totale estraneità ai fatti del suo assistito. La vicenda risale al 2008 quando il Maresciallo venne sottoposto a fermo da parte della Procura della Repubblica della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli e quindi trasferito presso il Carcere con la contestazione di aver preso danaro dal titolare del Bar Tropical ubicato sulla Domitiana ed in cambio gli avrebbe assicurato di non controllare il proprio esercizio commerciale.

In quel luogo veniva esercitato il gioco d’azzardo controllato dal clan dei Casalesi fazione Bidognetti.

Foto corrierece