Commerciante trovato nel fiume. Forse un malore la causa della tragedia

Proseguono le indagini dei carabinieri per fare luce sulla vicenda

PIEDIMONTE MATESE – Potrebbe esserci un malore alla base della tragedia di Arturo Izzo, il 45enne di Piedimonte Matese, ritrovato senza vita nelle acque del Volturno.

Sono ancora tanti i punti da chiarire su questa vicenda, ma tra le cause al vaglio degli inquirenti si ipotizza che Arturo sia rimasto vittima di un tragico incidente, come una caduta in acqua dopo un malore improvviso.

Naturalmente solo l’esame autoptico sul corpo, previsto per oggi, potrà chiarire le cause della morte con certezza.

In base alla indagini condotto dai carabinieri di Piedimonte Matese, sembrerebbe, escluso che si sia trattato di un gesto volontario.