ARRIVA LA NUOVA TRUFFA. Ecco come funziona. Attenzione a questo trucco

CASERTA – Purtroppo i truffatori hanno messo in piedi un nuovo tipo di raggiro ai danni di povere ignare vittime.

La segnalazione arriva direttamente dai canali social, dove una persona ha riportato la sua testimonianza oculare. In poche parole, nella città di Caserta e comuni limitrofi, una persona fa finta di chiamare a telefono, e nell’instante in cui passa un auto, urta lo sportello e fa finta di cadere insieme con il cellulare.

Una volta che l’automobilista si ferma comincia la sceneggiata per estorcere soldi facendo notare il telefono andato in frantumi a causa dell’urto. Naturalmente è tutto falso, è una sorta di variante della truffa dello specchietto. Vi riportiamo di seguito la testimonianza pubblicata in rete:

Salve a tutti, vi racconto una storia. Zona Parco Cerasole, un uomo cammina a bordo strada con un cellulare – probabilmente facendo finta di parlare – ed appena lo oltrepassi con la macchina, dà una botta alla tua auto e si butta a terra. Ovviamente ti fermi e scendi per capire cosa è successo e non ti spieghi l’accaduto, visto che se uno investe una persona lo fa con la parte anteriore dell’auto; ma ti preoccupi e cerchi di convincere la persona ad andare al pronto soccorso (forse può aver sbattuto la testa). Il tipo invece si preoccupa solo del suo cellulare che pare si sia rotto, e quindi vuole solo i soldi per la riparazione. Così alla fine vuole 80,00 per riparare il suo cellulare, gli dai i soldi e finisce lì.
Poi risale sulla sua auto: una Mercedes classe A vecchio modello color champagne e se ne va.
Durante tutto questo passano anche alcune persone che lo salutano.
Abbiamo scoperto che ora oltre alla truffa dello specchietto esiste anche quella del cellulare.