Bancarotta. Arrestato 46enne Casertano. Deve scontare 3 anni e mezzo

Rintracciato e condotto in carcere dai finanzieri

MONDRAGONE – finanzieri della Compagnia di Mondragone hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vibo Valentia nei confronti di R.A. classe 1973, residente a Mondragone.

Il provvedimento cautelare fa seguito ad indagini svolte dalla predetta Procura della Repubblica, all’esito delle quali il soggetto arrestato è stato riconosciuto colpevole del reato di bancarotta fraudolenta, in relazione ad atti distrattivi del patrimonio aziendale di un farmacista di Zambrone (VV), per essersi prestato ad intestarsi fittiziamente un ramo d’azienda, permettendo così la spoliazione dell’impresa poi fallita per beni dal valore di circa 1,7 milioni di Euro.

Per tale motivo R.A. è stato condannato a 3 anni e 6 mesi di reclusione, oltre alle pene accessorie dell’interdizione dai pubblici uffici per anni 5 e dell’inabilitazione all’esercizio di impresa per anni 10.

In tale contesto l’Ufficio giudiziario procedente delegava alla Compagnia della Guardia di Finanza di Mondragone il rintraccio del soggetto al fine della sua immediata carcerazione per l’espiazione della pena.

Il soggetto veniva quindi tratto in arresto e condotto presso l’Istituto di Pena di S. Maria Capua Vetere.