Droga a domicilio. Arrestati due spacciatori. I NOMI. Trovati con droga e soldi

Li chiamavano a telefono e loro consegnavano la droga

CAIVANO / AFRAGOLA – Ieri sera gli agenti della Polizia di Stato, del Commissariato di “Afragola”, hanno arrestato Giuseppe Palmieri, di anni 31 e Ferdinando Bervicato, di anni 20, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Al fine di contrastare il dilagante fenomeno di spaccio di droga , nel territorio di Caivano e grazie all’operosità investigativa, gli agenti hanno interrotto un’attività posta in essere da due giovani, che, utilizzando una vettura Wolkswagen, spacciavano facendo recapitare le dosi ai loro consumatori che ne facevano richiesta telefonicamente.

Dopo vari appostamenti e pedinamenti, i giovani sono stati bloccati in via Santa Barbara, nel Comune di Caivano, dinanzi ad un bar durante uno scambio droga-soldi.

Da un controllo effettuato sono state rinvenute 26 stecche di hashish dal peso complessivo di 91 grammi, 130 euro in vario taglio e quattro telefonini utilizzati per le varie richieste di droga, che avvenivano telefonicamente.

Le persone arrestate, questa mattina, saranno giudicati con rito per direttissima dall’Autorità Giudiziaria.