Una lite sui social finisce in sparatoria. Arrestate due persone

Fortunatamente nessuno è rimasto ferito

GRUMO NEVANO – Un diverbio sui social network poteva finire in tragedia nel comune di Grumo Nevano nel Napoletano.

Un giovane vuole seguire una ragazza su Instagram ma il fidanzato della donna non è per nulla d’accordo, ma la vicenda finisce con una sparatoria.

Un 35enne Eduardo Gervasio, già noto alle forze dell’ordine, è stato sottoposto a fermo per tentato omicidio ed un 30enne, l’obiettivo, è stato arrestato per evasione dai domiciliari.

Il fatto è accaduto lo scorso 8 agosto quando il 35enne va a casa del 30enne, spara alcuni colpi e scappa via. Il 30enne si fa accompagnare fuori casa di Gervasio e ne scaturisce una seconda sparatoria.

Il 30enne è stato denunciato per evasione mentre Gervasio si è presentato spontaneamente dai carabinieri ed è stato sottoposto a fermo.