Arrestati due giovani di Acerra per spaccio. I NOMI

Sorpresi con in possesso diverse quantità di droga

Immagine di repertorio

ACERRA – I Carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna durante un servizio antidroga hanno tratto in arresto Giacomo Doni, un 23enne di Acerra.

Il giovane è già noto alle forze dell’ordine ed era finito agli arresti domiciliari, nel mese di Gennaio, per detenzione di cocaina nascosta nella bambola della figlia.

Insieme con lui arrestato anche Salvatore Di Nuzzo, 18 anni, di Acerra, incensurato. I militari dell’Arma hanno bloccato Di Nuzzo sul corso della Resistenza e durante la sua perquisizione personale l’hanno trovato in possesso di 20 stecchette di hashish del peso complessivo di circa 10 grammi.

Subito dopo hanno proceduto con la perquisizione domiciliare del Doni, dove sono state trovate e sequestrate 33 dosi di crack e due confezioni di marijuana, per un peso totale di circa 13 grammi.

Entrambi sono stati sottoposti ai domiciliari.