Ricercato internazionale per tentato omicidio rintracciato in Germania

Verrà estradato verso l’Italia e consegnato alla Polizia

Caserta – Al termine di una complessa attività investigativa effettuata da personale della Squadra Mobile – Sezione Criminalità Straniera, in collaborazione con  il Servizio Centrale Operativo e il Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia,  lo scorso 03.5.2019  in territorio tedesco, veniva tratto in arresto dalla locale Polizia il cittadino extracomunitario BISLIMI Agim, classe 1960 in territorio della Serbia.

Lo stesso era destinatario dell’Ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali del Tribunale di Napoli, dovendo espiare  la pena di anni 6 di reclusione, e colpito da mandato di arresto europeo  dell’11.02.2019 ai fini di estradizione verso l’Italia, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli – Ufficio Esecuzione, per il reato di TENTATO OMICIDIO E LESIONI PERSONALI VOLONTARIE AGGRAVATE.

Personale dipendente, ha avviato una attività info investigativa, sul territorio di Napoli e Caserta, ed in particolare nelle zone di Ponticelli e Secondigliano dove dimorava in precedenza.

L’attività info investigativa consentiva di individuare nella Germania la nazione dove il BISLIMI aveva trovato rifugio, pertanto  nel 2019, si richiedeva alla Corte di Appello di Napoli, l’emissione di mandato di arresto Europeo.

La presenza del catturando in Germania, veniva confermata anche dall’Interpol, tramite l’omologo ufficio tedesco.

In data 03.05.2019, infatti, il BISLIMI veniva tratto in arresto dalla Polizia tedesca.