Perde la moglie in un incidente. Avvocato gli ruba il risarcimento per comprare casa. Arrestata

Ora la donna si trova ristretta in carcere

NAPOLI – Una storia davvero incredibile che ha portato all’arresto dell’avvocato C.M.V. di 53 anni, con studio a Cervinara, in provincia di Avellino.

Avrebbe truffato un proprio cliente appropriandosi della somma di 262mila euro come risarcimento di un incidente stradale in cui l’uomo perse la moglie.

Per questo motivo la guardia di Finanza di Napoli ha arrestato, su disposizione del Gip la donna. L’indagine era partita dopo la denuncia presentata da un cittadino di Marano di Napoli.

All’esito delle indagini è stato appurato che il professionista, al termine del procedimento civile, mediante artifizi e raggiri, nonchè approfittando dello stato di salute dei propri clienti, si faceva consegnare, in piu’ occasioni, titoli bancari per l’importo complessivo di euro 264mila euro motivandoli con l’apertura di libretti vincolati, intestati ai figli minorenni, cosi’ come disposto dal giudice tutelare, mentre in realta’ aveva provveduto a versare tali titoli sui propri conti correnti.

Dagli accertamenti bancari esperiti emergeva che le somme indebitamente percepite erano state utilizzate dal legale, tra l’altro, per l’acquisto di 1 immobile e di 2 autovetture. Alla professionista sono stati contestati, a vario titolo, i reati di patrocinio infedele, falso materiale, truffa, circonvenzione di persone incapaci ed appropriazione indebita. Al termine delle operazioni, l’arrestata e’ stata associata alla sezione femminile della casa circondariale di Avellino.