Il massacro di Lanciano. Scatta l’arresto per il capo banda. Rapina, lesioni e sequestro di persona

Emessa l'ordinanza nei suoi confronti

CASAL DI PRINCIPE – Il Gip di Lanciano Massimo Canosa ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare in carcere anche per Alexandru Bogadan Colteanu, il 25enne romeno arrestato a Casal di Principe dalla Polizia della questura di Caserta.

Gli agenti sono arrivati a lui perchè ha tentato di vendere un orologio rubato durante la rapina nella villa dei coniugi Martelli a Lanciano il 23 settembre scorso.

Colteanu è ritenuto il capo della banda e le accuse nei suoi confronti sono di rapina pluriaggravata, lesioni gravissime, sequestro di persona e porto abusivo di arma.

Il provvedimento è stato emesso dal Gip su richiesta del procuratore capo di Lanciano, Mirvana Di Serio, che coordina l’inchiesta. Attualmente si trova detenuto presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.