Rapina da 60mila euro in autostrada. Arrestato 60enne e ritrovata la refurtiva

L’attività info-investigativa è stata supportata dall’analisi dei tabulati telefonici e dalle attività di intercettazione

Immagine di repertorio

CASORIA – Questa mattina, a conclusione di articolate indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, i Carabinieri della Compagnia di Nola (Na) hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della misura cautelare della custodia in carcere.

Tale ordinanza è stata emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di una persona di anni sessanta, domiciliato a Ottaviano (Na), per il delitto di rapina aggravata.

Le attività d’indagine sono scaturite a seguito di una rapina con l’uso di armi perpetrata – in data 12.12.2017 – all’uscita “Casoria” della autostrada A1, ai danni di un’autista di un autocarro che trasportava lievito di birra per un valore commerciale di € 60.000 e dal rinvenimento del semirimorchio del mezzo in Tufino (Na).

L’attività info-investigativa, supportata dall’analisi dei tabulati telefonici, dalle attività di intercettazione, individuazione di persone e servizi di osservazione e pedinamento, ha consentito di delineare un grave quadro indiziario a carico della persona destinataria della misura odierna.