Home Caserta Prova ad incassare vaglia postale clonato. Arrestato 58enne Casertano

Prova ad incassare vaglia postale clonato. Arrestato 58enne Casertano

E' stato scoperto dal personale della posta i quali hanno chiamato la Polizia

CASERTA – Nella mattinata del 24 marzo scorso, presso l’ufficio postale di Modena Centro, personale della Sezione Polizia Postale di Modena ha arrestato in flagranza P.A., pregiudicato 58 enne originario di Caserta e residente a Correggio (RE), mentre tentava di depositare un vaglia “clonato” dell’importo di 25 mila euro su una carta prepagata postale, esibendo un documento di identità falso.

Il personale della Filiale di Poste Italiane, insospettito sulla natura dell’operazione, ha chiamato gli agenti della Sezione di Modena che, giungendo immediatamente sul posto, sono riusciti a fermare il pregiudicato ancora all’interno dell’ufficio.

Nonostante l’uomo abbia esibito il documento abilmente falsificato, gli operatori intervenuti hanno scoperto l’inganno, verificando peraltro che, oltre al falso documento di identità, anche il vaglia depositato era frutto di una “clonazione” ai danni di un’anziana correntista postale di Cosenza.

Il pregiudicato è stato quindi arrestato in flagranza per possesso di documenti falsi e ricettazione, mentre il vaglia “clone” è stato immediatamente bloccato consentendo l’intero recupero della somma.

Durante il giudizio direttissimo, tenutosi ieri presso il Tribunale di Modena, l’arresto è stato convalidato e P.A. è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Le indagini sono state coordinate dalla Dr.ssa Claudia Ferretti, Sostituto Procuratore presso la Procura della Repubblica di Modena.

Prova ad incassare vaglia postale clonato. Arrestato 58enne Casertano