BAIA DOMIZIA – I Carabinieri della Stazione di Baia Domizia, hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di istigazione alla corruzione, C.G. di 52 anni di Minturno (LT).

L’uomo, fermato dai militari dell’Arma sulla statale domitiana km 10+800, località tre ponti, al fine di non essere contravvenzionato, ha tentato di corrompere i Carabinieri ponendo interno libretto circolazione due banconote del taglio di euro 50.00 cadauna rappresentando che “erano per comprarsi un caffè”.

Naturalmente l’uomo è stato tratto in arresto per tentata corruzione, reato per il quale dovrà risponderne davanti al giudice.

L’arrestato verrà giudicato per direttissimo.