Tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia. Arrestato 39enne

Dopo serrate indagini si è giunti al responsabile del ferimento

Immagine di repertorio

AVELLINO – Questa mattina i Carabinieri della Compagnia di Baiano hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della misura cautelare della custodia in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Avellino, nei confronti di un pregiudicato 39enne di Pago del Vallo di Lauro.

L’uomo è accusato dei i reati di tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia. Il provvedimento consegue una complessa ed articolata indagine svolta dai militari del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, coordinata dalla locale Procura.

I fatti risalgono alla notte tra il 15 ed il 16 febbraio Vallo di Lauro, quando un 38enne del luogo veniva attinto alla spalla da un colpo di arma da fuoco di piccolo calibro.

L’arma, mai rinvenuta dagli inquirenti, dalle indagini risulta occultata subito dopo la commissione di quel delitto.

L’attività investigativa, avviata sin da subito e grazie all’acquisizione dei video dalle telecamere di tutta la zona, permetteva di individuare il presunto reo ed il contesto nel quale è maturato il proposito criminoso.