Spaccio nel Casertano. Raffica di arresti e sequestri

Gli arresti sono stati eseguiti nei comuni di San Nicola La Strada, Teano e Castel Volturno

Immagine di repertorio

Marcianise / Teano / Castel Volturno – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise (CE), in San Nicola la Strada (CE), durante un servizio di prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio, del cittadino liberiano M. L. G., cl. 1992, in Italia senza fissa dimora.

I militari dell’Arma hanno bloccato l’uomo mentre cedeva una dose di Marijuana del peso di gr. 2 circa ad un occasionale acquirente.

A seguito di perquisizione personale, il liberiano, è stato trovato in possesso di 5 dosi di Hashish per un peso complessivo di gr. 9 circa e 3 dosi di Marijuana del peso di gr. 10 circa, oltre alla somma in contanti di €25,00, ritenuta provento dell’attività illecita.

L’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Leggi:  Il colosso cinese Xiaomi apre al Centro Commerciale Campania. Ecco quando

I Carabinieri di Teano (CE), in loc. Torricelle di quel centro, nel corso di un servizio di controllo del territorio hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, di M. D. cl. 1976, residente a Riardo (CE).

L’uomo, fermato per un controllo a bordo sua autovettura, atteso il fare sospetto, è stato sottoposto a perquisizione personale e veicolare, venendo trovato in possesso di tre involucri contenenti rispettivamente 64 gr. di marijuana, 0,5 gr. di cocaina e 0,5 gr. di hashish.

Tutto lo stupefacente, abilmente occultato in varie parti dell’abitacolo della sua autovettura, è stato sottoposto a sequestro.

M.D. è stato accompagnato agli arresti domiciliari, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

I Carabinieri della Stazione di Castel Volturno Pinetamare (CE), in viale delle acacie di quella località, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno proceduto all’arresto per detenzione ai fini di spaccio e violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, di Q. P. cl. 1972, residente a Castel Volturno.

Leggi:  Comune di Orta di Atella sciolto per infiltrazioni mafiose

L’uomo, notato dai militari dell’Arma aggirarsi con fare sospetto in via delle Acacie, sottoposto a controllo, si è subito mostrato intollerante, cercando di scappare ed usando violenza nei confronti dei carabinieri, che lo hanno subito bloccato e perquisito.
Lo stesso è stato trovato in possesso di gr. 36 di hashish, oltre alla somma in contanti di euro 230,00, ritenuta provento dell’attività illecita.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. Q.P. è stato accompagnato agli arresti domiciliari, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.