Spaccio sul litorale Casertano: 2 ordinanze cautelari eseguite dai Carabinieri

All'esito delle indagini, è stato possibile disarticolare un gruppo emergente nell'attività di spaccio di sostanze stupefacenti, cellula attiva tra il Comune di Sessa Aurunca e frazioni limitrofe

Immagine di repertorio a scopo illustrativo

Nella mattinata di oggi, 15 gennaio 2021, a Sessa Aurunca (CE), i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Sessa Aurunca, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dall’Ufficio Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su ordine della  Procura della Repubblica, hanno tratto in arresto un soggetto, sottoponendo un secondo al divieto di dimora, poiché resisi responsabili, in concorso tra loro, dei delitti di cessione di sostanze stupefacenti del tipo hashish, marjuana e cocaina, fatti consumati in Sessa Aurunca, fra il mese di luglio 2019 ed il mese di settembre 2020.

All’esito delle indagini, è stato possibile disarticolare un gruppo emergente nell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti, cellula attiva tra il Comune di Sessa Aurunca e frazioni limitrofe.

Le investigazioni, condotte anche mediante attività tecniche di intercettazioni e dinamiche, consentivano di svelare un fiorente commercio di stupefacenti, rivolto al mercato illecito locale, documentando le modalità itineranti con le quali gli indagati vendevano la droga a vari assuntori nell’area del sessano.

Nel corso dell’attività di indagine venivano riscontrati oltre 70 episodi di spaccio al dettaglio, sequestrati circa 45 grammi tra hashish e marijuana, venendo inoltre deferiti in stato di libertà altre tre persone.

All’esito delle formalità di rito, il soggetto arrestato veniva posto agli arresti domiciliari presso la rispettiva abitazione, mentre l’altro veniva sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora nel Comune di Sessa Aurunca.

ELENCO DELLE PERSONE tratte in arresto:

SELLITTO Giuseppe, classe 1991;

ELENCO DELLE PERSONE con divieto di dimora nel Comune:

DEL GAUDIO Domenico, classe 1968.