Santa Maria Capua Vetere – I carabinieri della sezione operativa del locale Comando Compagnia hanno arrestato Rocco Giordano, 33 anni.

I militari hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dall’ ufficio G.I.P. del Tribunale di Napoli, su conforme richiesta della Procura della Repubblica di Napoli – Direzione Distrettuale Antimafia.

Il 33enne, è ritenuto responsabile, a vario titolo, unitamente agli altri 21 indagati tratti in arresto questa mattina, di associazione per delinquere dedita all’acquisto, detenzione e cessione di sostanze stupefacenti del tipo cocaina ed hashish, nonché di plurimi episodi, anche in concorso, di detenzione e spaccio delle medesime sostanze.

Il GIORDANO, non reperito nel corso delle operazioni di cattura eseguite nella mattinata odierna, si è presentato spontaneamente presso il Comando Arma dove dopo aver espletato le formalità di rito è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Leggi qui tutti i dettagli dell’operazione.