Smantellata banda di ladri rumeni. 6 arresti dopo inseguimento

Gli arrestati sono stati accompagnati ai domiciliari, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria. Sono tutti residenti nei comuni dell'agro Aversano

Carinola / Cellole – I carabinieri di Sessa Aurunca, su corso Vittorio Emanuele II a Carinola, durante un servizio di controllo del territorio, insieme con i Carabinieri di Baia Domizia, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per tentato furto aggravato, di sei cittadini rumeni.

Si tratta di M.D. 20 anni, residente a Teverola, B. R. N. 34 anni, residente a Villa Literno, I. C. B. 45 anni, residente a Villa Literno, S.A.T., residente a Villa Literno, P.N. 30 anni, residente a Casal di Principe, e C.G.A. 34 anni, residente Parete.

A seguito della segnalazione da parte di uno dei responsabili dell’impianto fotovoltaico sito in Cellole, frazione San Castrese, circa la presenza di persone non autorizzate all’interno della struttura, intente a tranciare cavi, i militari dell’Arma sono immediatamente giunti sul posto, accertando l’effrazione della recinzione, all’interno dell’impianto ed il danneggiamento di alcuni apparati.

Il denunciante ha altresì riferito che i malviventi, disturbati nel loro intento, si erano pochi istanti prima allontanati a bordo di veicolo non meglio precisato.

Nel corso delle immediate ricerche lungo ss.7 appia, i Carabinieri hanno intercettato l’autovettura con a bordo i sei fuggitivi, riuscendo a bloccarli dopo un breve inseguimento.

A seguito di perquisizione veicolare e personale i militari dell’Arma hanno rinvenuto attrezzi atti allo scasso.

Gli arrestati sono stati accompagnati ai domiciliari, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.