22 arresti tra basso Lazio e Campania. Smantellato traffico di droga

L'operazione dei carabinieri si è svolta soprattutto nelle zone del sud pontino

Immagine di repertorio

Caserta / Lazio – Dalle prime ore della mattinata è in corso un’operazione, coordinata dalla DDA di Roma e condotta dai Carabinieri del Comando Provinciale Carabinieri di Latina, che stanno dando esecuzione a 22 misure cautelari nei confronti di altrettanti soggetti, responsabili di traffico di sostanze stupefacenti ed altro, appartenenti ad un sodalizio contiguo ai clan di Secondigliano (NA).

L’operazione dei carabinieri si è svolta soprattutto nelle zone del sud pontino, nelle città di Formia, Gaeta e la frazione di Scauri nel Comune di Minturno.

Sull’operazione il sindaco di Formia, Paola Villa, è intervenuta con un post su Facebook:

Ringraziamo le forze dell’ordine che da diverse ore stanno agendo senza sosta su tutto il territorio ed in particolar modo sul sud pontino, contro propaggini e affiliati ai clan della criminalità organizzata. Il lavoro duro e la perseveranza hanno portato in queste ore dei bei risultati. Prima da cittadina e poi da amministratore, ringrazio per tutto il lavoro che si sta facendo e che si deve continuare a fare, perché la criminalità organizzata impoverisce e non rende libero un territorio e la sua comunità”.

I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa, nelle prossime ore, presso il Comando Provinciale dell’Arma, a Latina.