Home Aversa 8 Milioni di fatture false: coinvolte 142 imprese, 6 arresti. VIDEO

8 Milioni di fatture false: coinvolte 142 imprese, 6 arresti. VIDEO

Gli indagati utilizzavano una struttura associativa con base operativa in Casal di Principe (Ce) e San Cipriano d’Aversa (Ce) e con collegamenti in diverse regioni italiane

Aversa – La guardia di Finanza di Aversa ha tratto in arresto 6 persone (di cui 2 in carcere, 4 agli arresti domiciliari) per altre 2, invece, imposto il divieto di dimora nelle province di Napoli e Caserta.

I finanzieri hanno eseguito un’ordinanza del G.I.P. del Tribunale Napoli Nord di Aversa. Gli indagati sono accusati di associazione per delinquere finalizzata alla frode fiscale.

L’indagine, denominata “Rewind”, ha portato alla luce un collaudato sistema di emissione di fatture per operazioni inesistenti, relative alla fornitura di materiali da costruzione, noleggio di attrezzature e prestazioni d’opera, utilizzando a tale scopo un gruppo di società “cartiere” intestate a prestanome compiacenti.

Gli indagati utilizzavano una struttura associativa con base operativa in Casal di Principe (Ce) e San Cipriano d’Aversa (Ce) e con collegamenti in diverse regioni italiane.

Nel periodo dal settembre 2016 al giugno 2020 – secondo l’ipotesi accusatoria avvalorata dal GIP – avrebbero emesso fatture false per oltre 8 milioni di euro a favore di ben 142 imprese operanti nel settore edile e ubicate prevalentemente in Campania ma anche in altre regioni fra cui l’Emilia-Romagna, l’Umbria, il Lazio, la Toscana e la Lombardia.

E’ stato disposto il sequestro preventivo dei beni e delle disponibilità finanziare in capo agli indagati per un valore corrispondente ai profitti di circa 3,2 milioni di euro (di cui 2 milioni per le imposte evase e 1,2 derivanti dai compensi percepiti dai promotori).