Beccati in stazione con quasi 30 kg di droga: arrestati dalla Polizia

I due stranieri di nazionalità indiana, di anni 30 e 33, sono stati condotti in carcere

Immagine di repertorio

S. Maria Capua Vetere – La Polizia di Stato nella giornata odierna ha tratto in arresto due corrieri della droga e ha sequestrato 29 kg di marijuana nell’area della stazione ferroviaria di Caserta.

Il personale della Polizia Ferroviaria di Caserta, nell’espletare l’attività di prevenzione e repressione di reati compiuti a bordo dei convogli ferroviari, focalizzava la propria attenzione su due stranieri che viaggiavano a bordo del treno regionale diretto a Vairano, con al seguito due trolley apparentemente vuoti, scesi nella stazione ferroviaria di S. Maria Capua Vetere.

Dopo qualche ora, gli operatori notavano le stesse persone intente a salire con difficoltà a bordo di un convoglio regionale diretto a Caserta, a causa del peso delle stesse valigie.

I poliziotti  hanno fermato i due soggetti per un controllo ed hanno rinvenuto nei trolley l’enorme quantitativo di sostanza stupefacente.

I due stranieri di nazionalità indiana, di anni 30 e 33, dopo essere stati compiutamente identificati, in quanto privi di documenti, sono stati tratti in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ed associati in carcere.