Arrestato uno dei piromani del Vesuvio. E’ un 24enne del posto. Ha usato un semplice accendino

REGIONALE – Sarebbe stato identificato grazie alle videocamere di sorveglianza installate lungo la strada, il 24enne piromane, indagato per il rogo doloso nel parco del Vesuvio.

In base alla ricostruzione fatta dagli inquirenti, il giovane, con un semplice accendino, avrebbe dato il via al rogo, quindi nessun animale vivo come inizialmente ipotizzato. Addirittura le fiamme avrebbero messo in pericolo la sua stessa abitazione.

Il giudice per le indagini preliminari ha emesso l’ordinanza di arresto, su richiesta della procura di Torre Annunziata.

Il piromane, O. L. di Torre del Greco, di mestiere macellaio, non avrebbe alcun legame con la malavita del posto. Già noto alle forze dell’ordine per reati predatori e detenzione di armi.