Arrestato sull’autostrada A1 con la droga negli airbag. VIDEO

NAPOLI – Gli agenti del commissariato San Giovanni hanno arrestato F.I., di 29 anni, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il giovane era detenuto semilibero con l’obbligo di svolgere attività lavorativa in alcune ore del giorno per poi rientrare presso la Casa Circondariale di Secondigliano.

I poliziotti hanno condotto un’indagine dalla quale è emerso che lo stesso si spostava con un’autovettura per trasportare droga.

Ieri sera sul raccordo autostradale A1, svincolo Napoli-Capodichino, gli agenti hanno intercettato l’uomo alla guida di una Dacia. Il vano airbag della sua autovettura era stato trasformato in un vero e proprio nascondiglio di droga. Infatti la sua apertura era consentita solo da un congegno elettronico piuttosto sofisticato, in quanto occorreva prima azionare il tergicristallo posteriore, poi accendere il pulsante sbrinatore del lunotto posteriore e quindi l’apertura.

Nel suo interno gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato un sacchetto contenente 53 grammi di cocaina mentre indosso al 29enne è stata rinvenuta la somma di 785,00 euro.