Arrestato Salvatore Di Nunzio ex consulente dei Cesaro. Blitz anche a Lusciano

Ritenuto il responsabile del riciclaggio di soldi illeciti

MARANO / LUSCIANO / NAPOLI – Gli uomini dell’arma dei carabinieri del Ros, nell’ambito delle inchieste condotte dai pm Di Mauro e Visone, hanno effettuato un’arresto.

Si tratta di Salvatore Di Nunzio, accusato di essere la mente in alcune operazioni di riciclaggio di denaro sulle quali si stanno svolgendo tutti gli accertamenti del caso.

Come riportato da Il Mattino sono stati eseguiti dei blitz dei militari sugli insediamenti produttivi di Lusciano e Marano.

Di Nunzio, soprannominato “Totore ‘a Lavatrice” lavorava anche per Raffaele ed Aniello Cesaro, gli imprenditori fratelli di Luigi, – il parlamentare ricandidato al Senato per Fi. L’uomo è stato condotto in carcere.