Arrestato operaio Casertano dai carabinieri di Modena

Dopo l’arresto, il soggetto è stato tradotto presso la casa circondariale di Modena come disposto dall’autorità giudiziaria

Immagine di repertorio

Caserta – I Carabinieri della Stazione di Bomporto nella serata di ieri a Bastiglia hanno tratto in arresto un 40enne della Provincia di Caserta.

Erano già sulle sue tracce. L’uomo deve scontare un residuo di pena per dei reati commessi tra il 2006 e il 2009.

Infatti a suo carico è stata emessa una condanna per falsità materiale commessa da privato, falsa attestazione ad un pubblico ufficiale sulla propria identità e truffa, tutti reati commessi a Modena poco più di dieci anni fa.

Dopo alcuni giorni di appostamento i militari sono riusciti a rintracciarlo sotto casa e a trarlo in arresto. L’operaio dovrà scontare in totale una pena residua di 8 mesi complessivi anche per porto abusivo di armi poiché nel 2007 fu trovato in possesso di un cutter e di un machete.

Dopo l’arresto, il soggetto è stato tradotto presso la casa circondariale di Modena come disposto dall’autorità giudiziaria.