Arrestato noto venditore di auto di Giugliano. Accusato di estorsione

GIUGLIANO – I carabinieri dell’aliquota radiomobile di Giugliano, congiuntamente ai militari della stazione di Varcaturo, coadiuvati dal capitano Antonio De Lise, hanno tratto in arresto un 71enne residente in Giugliano.

L’uomo, Antonio Immacolato Granata, è accusato di estorsione continuata in concorso, in quanto ha preteso da un privato cittadino il versamento in contanti la somma di 500 euro quale acconto che quest’ultimo aveva ricevuto quale caparra per la compravendita della propria autovettura Smart da parte di un 30enne di Giugliano.

Il Granata asseriva di pretendere tale cifra come versamento per la malavita locale. Colto in flagranza di reato, è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa di essere giudicato per direttissima.