Arrestato ricercato sul litorale Domitio. Deve scontare 6 anni

Aveva trovato rifugio in un’abitazione sita sulla S.S. Domitiana, nel comune di Castelvolturno

Immagine di repertorio

CASTEL VOLTURNO – I Carabinieri della Stazione di Trentola Ducenta (CE),  in Giugliano in Campania, località Lago Patria (Na), hanno rintracciato e tratto in arresto Alfonso Barberisi, 53 anni, di Napoli.

Nei confronti dell’uomo pendeva un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lucca – ufficio esecuzioni penali, dovendo espiare la pena della reclusione di anni 6 (sei), per traffico di sostanza stupefacente commesso nella provincia di Viareggio e Napoli nel 1999.

Il BARBERISI, che si era reso irreperibile dal 28.04.2018,  aveva trovato rifugio in un’abitazione sita sulla S.S. Domitiana, nel comune di Castelvolturno (Ce), località Ischitella (ce).

Nel corso dell’operazione i militari dell’Arma hanno rinvenuto e sequestrato, nella disponibilità del BARBERISI, grammi 7  di “hashish”, nonché tre cellulari ed una carta d’identità falsa. L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.