Arrestato 20enne di Sant’Arpino per spaccio. Finisce ai domiciliari

L’ arrestato è stato accompagnato ai domiciliari, a disposizione della competente autorità giudiziaria

Immagine di repertorio a scopo illustrativo

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Marcianise (CE), in piazza municipio a Carinaro (CE), durante un servizio di prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio, di I.F. 20 anni, residente a Sant’Arpino (CE).

Il giovane, dopo aver parcheggiato il motociclo su cui viaggiava, ed essere salito a bordo di un autovettura dal lato del passeggero, è stato bloccato dopo aver ceduto al conducente del veicolo una bustina, ricevendo da quest’ultimo una banconota di 50 euro.

A seguito dell’immediato controllo è stato trovato in possesso di 2 bustine in cellophane termosaldate contenenti cocaina per un peso complessivo di 0,6 grammi, 395,00 euro in banconote di vario taglio, un telefono microcellulare, un paio di forbici e un accendino utilizzati per effettuare la chiusura termosaldata degli involucri.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. L’ arrestato è stato accompagnato ai domiciliari, a disposizione della competente autorità giudiziaria.