Scarcerato l’immigrato accusato di terrorismo dai tre carabinieri

La procura starebbe facendo luce su altre vicende legate ai tre carabinieri

Immagine di repertorio

GIUGLIANO – E’ stato scarcerato il ghanese di 37 anni arrestato ingiustamente dai tre carabinieri in servizio a Giugliano, due marescialli ed un brigadiere.

Il Giudice delle indagini preliminari ha disposto la scarcerazione non confermando l’arresto dinanzi l’evidenza dei fatti, venuti fuori dalle indagini della guardia di finanza di Aversa.

Come riportato da Il Mattino l’indagine nei confronti dei tre militari sarebbe partita in quanto esisteva già da tempo un’altra indagine parallela per altri reati sui quali indagano i magistrati ed i carabinieri.

A seguito dell’arresto è scattata la sospensione. Secondo la ricostruzione fatta dalla Procura di Napoli Nord, i tre avrebbero piazzato delle finte prove all’interno dell’immigrato tra le quali armi illegali, materiale legato alla jihad e al martirio.