Arrestati 3 carabinieri. Incastrano un uomo per terrorismo ma è tutto falso

Avrebbero prodotto false prove per arrestare un extracomunitario per terrorismo

Immagine di repertorio

AVERSA / GIUGLIANO – Nell’ambito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, è stata data esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP presso il Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di n. 3 appartenenti all’Arma dei Carabinieri.

Si tratta di 2 sottufficiali ed 1 appuntato accusati dei reati di falso ideologico, calunnia, detenzione e porto illegali di armi clandestine.

Le articolate attività di indagini hanno consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico dei destinatari della misura cautelare.

In particolare, secondo l’ipotesi accusatoria, avvalorata dal GIP, gli stessi, nell’ambito di attività di servizio istituzionale, procedevano a porre in arresto un cittadino extracomunitario, accusato falsamente di detenere armi clandestine per finalità di terrorismo internazionale.

Le attività hanno anche registrato il coordinamento con la Procura della Repubblica di Napoli.