Home Casal di Principe 6 milioni di euro di appalti alla camorra. Arrestati 3 imprenditori ed...

6 milioni di euro di appalti alla camorra. Arrestati 3 imprenditori ed un dirigente Asl

Il dirigente corrotto avrebbe intascato mazzette per far vincere gli appalti alla camorra

CASAL DI PRINCIPE / TORRE ANNUNZIATA – Nella maxi operazione di oggi da parte della Guardia di Finanza di Aversa, Caserta e Lucca è emersa anche una vicenda riguardante appalti dell’Asl a Torre Annunziata.

Avevano il permesso dei Casalesi, fazione Zagaria, tre imprenditori edili per poter agire grazie anche ad un prestanome ed un dirigente dell’Asl Napoli 3 di Torre Annunziata.

A scoprirlo è stata un’inchiesta della Guardia di finanza di Lucca coordinata dalla Dda di Firenze che ha portato all’arresto di cinque persone, tra i quali tre imprenditori edili, residenti tra Lucca e Caserta.

Avevano ottenuto diversi appalti nell’Asl napoletana utilizzando la procedura di somma urgenza e potendo contare sul dirigente corrotto e su un imprenditore ritenuto “a disposizione” del clan dei Casalesi.

In cambio di mazzette il dirigente dell’Asl avrebbe truccato le gare d’appalto e liquidato i pagamenti dei lavori mai realizzati per una somma complessiva di circa sei milioni di euro.