Anna Maria muore a soli 42 anni: lutto a Caserta

Il sindaco la ricorda così: "era una donna competente, una persona che non andava via se non aveva finito il suo lavoro"

Immagine di repertorio

CasertaAnna Maria Mazzarella scompare prematuramente all’età di 42 anni. Un lutto che colpisce l’intera cittadinanza e l’amministrazione comunale.

Ecco il ricordo del sindaco Carlo Marino, il quale manifesta tutto il suo dolore e cordoglio per questa tragedia:

“Siamo sconvolti per la perdita di una giovane dipendente comunale. Non ci sono sufficienti parole per esprimere il dolore per una vita spezzata, per salutare una ragazza solare, una lavoratrice instancabile, un’amica di tutti.

Anna Maria non era soltanto una dipendente del Comune, era una donna competente, una persona che non andava via se non aveva finito il suo lavoro, una professionista che spesso portava a casa le carte fuori orario e nel fine settimana per un senso di responsabilità unico e raro.

I suoi colleghi, che oggi non riescono a capacitarsi di questa incredibile perdita, erano anche i suoi amici.

Sempre un sorriso, una battuta, una parola buona per chiunque. Le volevano bene tutti e, credetemi, non è una frase fatta. E’ la realtà che leggo nelle lacrime di tutte le persone che ho incontrato a Palazzo Castropignano.

Con me, tutti gli assessori, i consiglieri ed i dipendenti del Comune di Caserta si stringono intorno alla famiglia della cara Anna Maria. Ti vogliamo bene, buon viaggio“.