Allarme bomba a Capodichino. Fatto saltare in aria un furgone

NAPOLI – Un enorme spiegamento di forze dentro e fuori l’aeroporto di Capodichino a Napoli, dopo la telefonata anonima che avvertiva della presenza di un veicolo imbottito di bombole di gas.

Sul posto stanno operando i carabinieri, la polizia, i vigili del fuoco, la municipale e gli artificieri.

Chiuse le strade di accesso per lo scalo, ed al momento nessuno può avvicinarsi. E’ stato individuato un furgone bianco sospetto, il quale è stato fatto esplodere.

I portelloni posteriori sono stati fatti saltare in aria e le autorità stanno ispezionando l’interno dell’abitacolo, intanto proseguono ulteriori ricerche in via precauzionale. Attualmente l’allarme non è ancora rientrato, sebbene sembrerebbe che non ci siano pericoli.

Vi proponiamo la foto del momento dell’esplosione pubblicata dal Mattino.it

FOTO IL MATTINO.IT