Alife. Imprenditore locale condannato a 3 anni per usura

Giunge la sentenza di secondo grado

ALIFE – Giunge la condanna a tre anni di carcere per Antonio Corrado, imprenditore e autotrasportatore di Alife.

Si è svolta ieri l’udienza presso la Terza Sezione Penale della Corte di Appello di Napoli nel processo che vedeva l’imputato accusato di usura.

In primo grado era stato condannato a 4 anni. Quindi piccola riduzione di pena nel secondo grado di giudizio.

Era finito sotto processo a seguito di una denuncia presentata ai carabinieri di Alife e, dopo una indagine dei militari, venne ricostruita la dinamica.