Home Arienzo Agguato di camorra nel casertano in pieno giorno. Ferito un boss locale

Agguato di camorra nel casertano in pieno giorno. Ferito un boss locale

AGGIORNAMENTO – In queste ore gli inquirenti hanno ascoltato la versione della persona rimasta ferita, Antonio Papa.

In base alle sue dichiarazioni sembrerebbe che il ferimento sia avvenuto a seguito di una disputa per una precedenza stradale, come riportato da edizionecaserta. Un uomo sarebbe sceso dalla vettura ed aperto il fuoco per poi scappare.

Naturalmente questa è una versione tutta da confermare e che non convincerebbe a pieno gli uomini dell’arma dei carabinieri. I militari si stanno concentrando sulle immagini di videosorveglianza della zona per trovare conferma alla versione fornita dalla vittima.

SAN FELICE A CANCELLO / ARIENZO – Agguato di camorra in pieno giorno nel comune di San Felice a Cancello sulla Nazionale Appia.

L’obiettivo dell’agguato è stato Antonio Papa, alias ‘o Piccioutt, a bordo della sua vettura al confine con il comune di Arienzo. La vittima era stata scarcerata il 29 maggio scorso, ed in base alle prime informazioni sarebbe stato avvicinato da una Suziky con a bordo due persone.

Dopo aver esploso quattro colpi di pistola si sono dati alla fuga facendo perdere le loro tracce.

Fortunatamente Antonio Papa è stato ferito alle gambe e non è in pericolo di vita. Ora si trova ricoverato presso l’ospedale di Sant’Agata dei Goti, sotto stretta osservazione da parte dei medici.